Valorizzati il talento e i giovani: l’età media dei neoassunti è di 35 anni, facendo scendere quella del Gruppo a 39

Nel corso del 2023, il Gruppo Olidata ha portato a termine un piano di assunzioni che ha coinvolto più di 40 nuove risorse in tutti i settori aziendali. Questo piano di assunzioni, avviato e rafforzato lo scorso ottobre, dimostra la volontà del Gruppo di investire costantemente nel talento e nel valore che ogni nuova risorsa può portare all’azienda.

Queste nuove assunzioni rappresentano un passo fondamentale per prepararsi alle sfide che il Gruppo Olidata affronterà nel 2024, consolidando e potenziando ulteriormente la strategia di sviluppo e crescita dell’azienda.

Le nuove risorse non solo hanno contribuito a rafforzare la struttura aziendale, ma hanno creato un ambiente di lavoro dinamico e stimolante, promuovendo lo sviluppo professionale e la crescita individuale dei dipendenti.

L’aumento delle competenze all’interno dell’azienda, grazie alle nuove assunzioni, ha un valore aggiunto sia dal punto di vista economico che sociale e culturale.

Grande attenzione è stata data ai giovani, con un’età media delle nuove risorse di 35 anni, che ha portato a un abbassamento dell’età media aziendale a 39 anni.

“La squadra di lavoro si arricchisce così di nuove figure professionali e competenze” – ha dichiarato Cristiano Rufini, AD di Olidata SpA – “Formare e guidare le nostre risorse è fondamentale per costruire il nostro futuro, un futuro in cui anche le nuove generazioni avranno un ruolo da protagonisti”.

Fonte: Olidata continua ad assumere: 41 nuove risorse nel corso del 2023